SOPHIA LOREN – MISS ELEGANZA

Sophia Loren

(Roma, 20 settembre 1934)

Niente rende una donna più bella della convinzione di essere bella”.

Sofia Costanza Brigida Villani Scicolone, meglio conosciuta come Sophia Loren, è una tra le più belle e importanti attrici italiane. Una donna che prima di diventare una vera e propria sex symbol è stata una bambina un po’ troppo alta che gli altri prendevano in giro e chiamavano spilungona.Sophia, anche se nata a Roma, è cresciuta in un piccolo paesino dei Campi Flegrei, Pozzuoli, in provincia di Napoli, e amava ripetere alle persone di tutto il mondo “Non sono italiana, sono napoletana! È un’altra cosa!proprio per dimostrare l’attaccamento alla sua terra, una terra di mare, di vulcani e di natura bella quanto selvaggia.

Durante la sua adolescenza, Sophia Loren vive la paura della guerra, Durante la guerra a Pozzuoli, mi rifugiavo nei cinema e mi immergevo in tutti questi fantastici film di Hollywood e sognavo a occhi aperti tutte le star di Hollywood, ha raccontato in un’intervista a Variety.

Inizia già a partecipare ai concorsi e alle sfilate, la sua è una bellezza che non passa di certo inosservata. La prima volta che si fa notare è nel 1950 quando partecipa a Miss Italia e vince il premio per Miss Eleganza.

Sarà però uno tra tutti a notarla non solo per la sua bellezza ma anche per il suo carattere e la sua bravura, Carlo Ponti, il cui incontro con Sophia Loren avviene nel 1951. Lui sarà per lei il compagno di una vita e l’uomo che , dopo aver lasciato la moglie, le apre la strada del cinema italiana degli anni ‘60 e la sposa nel 1966.

Sophia e Carlo sono stati a lungo una coppia clandestina e chiacchierata, Carlo infatti era già spostato e il loro matrimonio venne quindi dichiarato nullo. I due dovettero infatti trasferirsi in America per non essere accusati di concubinaggio. Il periodo trascorso in America fu molto importante per Sophia Loren che potè imparare l’inglese e diventare una diva di stampo internazionale. Fu lo stesso Ponti a suggerirglielo: “Se vuoi diventare un’attrice internazionale devi imparare l’inglese”, le disse.

Sophia Loren è una donna forte e passionale alla quale sono sempre stati assegnati ruoli corrispondenti al suo carattere. “Fare l’attrice è come andare in guerra. Bisogna avere determinazione, scansare tanti pericoli” diceva.

Durante la sua carriera, Sophia Loren ha instaurato profondi legami con grandi registi, come Vittorio De Sica, Ettore Scola e Mario Monicelli, e attori, indimenticabile nei film con Marcello Mastroianni.

Ha lavorato anche nel cinema americano, con Jean Negulesco, Henry Hathaway, Delbert Mann e Sidney Lumet, ma la statuetta più ambita del mondo del cinema, l’Oscar, arriva nel 1960 con un film tutto italiano: La Ciociara di Vittorio De Sica.

Sempre con De Sica gira il memorabile Ieri, Oggi e Domani e Matrimonio all’italiana, adattamento dell’opera teatrale Filumena Marturano di Eduardo De Filippo: tutti questi ruoli le fruttarono anche il David di Donatello come miglior attrice protagonista.

Con Alberto Sordi, Sophia Loren ha recitato ne Il segno di Venere di Dino Risi instaurando anche con lui un legame di forte amicizia, e di Marcello Mastroianni, compagno di lavoro di una vita ha invece dichiarato:  “Marcello mi manca ogni giorno. Era un grande attore ma soprattutto un grande amico”.

Durante le riprese di uno dei film girati assieme a Vittorio De Sica, la Loren subì un furto di gioielli.

Sophia, nel ricordare il grande attore e regista racconta: “Ma fu ancora una volta De Sica ad avere l’ultima parola, a farmi il regalo più prezioso. Appena saputo del furto, era corso a vedere come stavo. Mi aveva trovato in lacrime nell’intimità della mia stanza.  Si sedette al mio fianco e mi allungò un fazzoletto.

“Donna Sophì, non sprecare le tue lacrime. Siamo due napoletani nati nella povertà. I soldi vanno e vengono. Pensa quanti ne perdo io al casinò…”

Che dici, Vittò, nun aje capito. Quei gioielli erano parte di me…”

“Sophì, stammi a sentire: non piangere mai per qualcosa che non possa piangere per te.”

Sophia Loren ha recitato accanto a Richard Burton, Charlie Chaplin, Marlon Brando e molti altri. Una diva internazionale, ammirata in tutto il mondo per la sua suprema bellezza e genuinità.

Sophia Loren pur essendo una diva d’altri tempi resta una donna contemporanea, perché vera, verace, autentica, e ha saputo rendersi internazionale attraverso il talento e l’impegno.

Un’icona del cinema che ancora oggi viene apprezzata per la bellezza in maniera totale: “Il sex appeal è composto per il cinquanta per cento da ciò che uno ha, per l’altro cinquanta per cento da ciò che gli altri pensano uno abbia.”

Ancora oggi i suoi film sono fonte di ispirazione per le giovani attrici, ma lo è anche la sua vita, vissuta come in un romanzo, tra amore, amicizie, famiglia, lavoro e professionalità: C’è una fonte della giovinezza: è nella tua mente, nei tuoi talenti, nella creatività che porti nella vita. Quando impari ad attingere a questa sorgente, avrai davvero sconfitto l’età.”

© copyright 2021 – tutti i diritti sono riservati.