Cart 0

Lo Sapevi che

Rino Gaetano Continua a leggere...

RINO GAETANO E LA SUA BERTA

UN ARTISTA STRAORDINARIO “La luce discreta spiava e le ombre inventava /mentre sul mare una luna dipinta danzava / chi coglierà il mio fiore bagnato di brina / un principe azzurro o forse io adulta io bambina”. (Sei ottavi, 1977) Il due giugno di quarantuno anni fa (2 giugno 1981) ci lasciava Rino Gaetano. Si è parlato tanto di questo artista straordinario, scomparso giovanissimo a soli 31 anni; ma poco si è detto del fatto…

Continua a leggere
pittima Continua a leggere...

LA PITTIMA

PITTIMA E’ il termine con cui in passato veniva definita, particolarmente nelle repubbliche marinare di Venezia e Genova, ma anche a Napoli, una persona pagata dai creditori per seguire costantemente i loro debitori. Era una sorta di esattore che aveva come compito quello di ricordare a costoro che dovevano saldare il debito contratto. Etimologia Persona avara, tirchia nello spendere. pittima /’pit:ima/ s. f. [lat. tardo epithĕma, dal gr. epíthema “ciò che è posto sopra”].

Continua a leggere
necklacing Continua a leggere...

NECKLACING

La pratica del “Necklacing” La “collana“, in inglese necklacing dalla parola necklace che significa appunto collana (o tortura dello pneumatico) è un metodo di esecuzione sommaria extragiudiziale e tortura eseguita forzando uno pneumatico di gomma imbevuto di benzina attorno al petto e alle braccia, a volte forzandolo sulle spalle per immobilizzarle (proprio come una collana), di una vittima (legata mani e piedi) e dandogli fuoco.

Continua a leggere
percebes Continua a leggere...

PERCEBES

Percebes: cosa sono, come si cucinano e dove acquistarli SEMBRANO ANIMALI PREISTORICI, IN REALTÀ SONO CROSTACEI CHE HANNO LA PARTICOLARITÀ DI VIVERE ATTACCATI ALLE ROCCE. LA LORO PESCA È SPETTACOLARE. E IL LORO COSTO ALTISSIMO. TUTTO SUI PERCEBES. A guardarli hanno l’aspetto poco invitante di un artiglio di un qualche animale preistorico.

Continua a leggere

Iscriviti alla newsletter

    Ho letto e capisco la Politica sulla privacy e sui cookies e accetto di ricevere comunicazioni commerciali personalizzate di Fenomenologia della lingua italiana.