Cart 0

Fenomenologia della lingua
Parole, Modi di dire, Biografie e tante altre curiosità

PAROLE

PAROLE – LA VERA STORIA

La storia delle parole, a parole È stato Jorge Luis Borges – piace sempre ricordarlo – a elencare “chi trova con piacere un’etimologia” tra coloro che, senza saperlo, “stanno salvando il mondo”. L’etimologia (parola antica: già usata nel Duecento da Guidotto da Bologna) è propriamente lo studio dell’origine delle parole, si sa. Ed è la corsa a ritroso del presente linguistico fino al passato di passaggio: il momento in cui, da una lingua, una parola è…

MODI DI DIRE

ARBORE DEIECTA, QUIVIS LIGNA COLLIGIT

ARBORE DEIECTA, QUIVIS LIGNA COLLIGIT Una locuzione latina davvero molto interessante e che dimostra come la saggezza degli antichi Romani dovrebbe ancora esser presa d’ispirazione da tutti coloro che intendono vivere una vita imparando come davvero funziona il mondo.

MOMENTI

LE LINGUE MODIFICANO IL MODO IN CUI GUARDIAMO IL MONDO?

Una riflessione sulla relatività linguistica e il linguaggio inclusivo, tra pensiero e realtà. Filippo Batisti è nato a Bologna nel 1990. È ricercatore postdoc in filosofia del linguaggio e della mente all’Università Ca’ Foscari di Venezia, dove ha fondato il Centro CLAVeS. È stato a lungo editor del magazine “The Bottom Up” e si è occupato di cultura su radio e web (Radio 3, Radio Città del Capo, Decamerette). Immaginate di essere ospiti a casa…

GRAMMATICA

DOVE VA L’ACCENTO

INTRODUZIONE ALLA GRAMMATICA La grammatica (ant. gramàtica; dal latino grammatĭca e a sua volta dal greco γραμματική (grammatiké)) è, in linguistica, quel complesso di regole necessarie alla costruzione di frasi, sintagmi e parole di una determinata lingua.Il termine si riferisce anche allo studio di dette regole, che appartengono all’ambito ella fonologia (e fonetica), morfologia, sintassi, semantica e pragmatica.

BIOGRAFIE

ALBERT EINSTEIN – 18 CURIOSITÀ SUL GENIO DELLA FISICA

Albert Einstein è famoso per la teoria della relatività e anche per la sua… linguaccia! Scoprite, quindi, altre 10 curiosità su questo genio della fisica! Albert Einstein, nato il 14 marzo 1879 e morto il 18 aprile del 1955 (quindi 65 anni fa), è considerato da molti il più grande contributore allo sviluppo della fisica per i suoi molteplici, importanti e innovativi apporti. Albert Einstein, certamente uno degli scienziati più famosi del mondo, è noto…

MOMENTO LUDUS

COMPLETA LA RUOTA N 5

Indovinelli matematici : completa la RUOTA n 5! La disciplina della matematica è una delle più difficili in assoluto. Origine Dal lat. mathematĭca (ars), e questa dal gr. mathēmatikḗ (tékhnē) ‘arte dell’insegnare’ •sec. XIII. Una disciplina “ostica” non per tutti, una materia che con il corso degli anni si è evoluta, sempre di più diventando a detta di molti sempre più difficile. Come renderla più gradevole e meno frenante? Divertendo! Sono così nati gli indovinelli matematici, una vera…

LO SAPEVI CHE

FIBONACCI E LA SUA FAMOSA SUCCESSIONE NUMERICA

FIBONACCI DAY Il 23 novembre di ogni anno si celebra il giorno del celebre Fibonacci. Nel 1223 Federico II di Svevia propone un problema sulle coppie di conigli, tale problema sarà risolto da Leonardo Pisano, figlio di Bonaccio e per questo detto Fibonacci. Nella notazione americana la data 23 novembre è november 23 rd  cioè 11 23 o anche 1123 scomposto in cifre. Quindi da questa data si ottiene una sequenza di numeri ognuno dei…

V.M. 18

BUGCHASING – LA RICERCA DEI GERMI

Una Pratica Sessuale Assurda: il Bugchasing! “L’istruzione sulle questioni sessuali è altrettanto importante dell’istruzione sui cibi da mangiare, tuttavia non soltanto non si insegna ai nostri adolescenti la fisiologia del sesso, ma non li si avverte neppure che può esistere la più forte attrazione sessuale tra persone che sono invece così incompatibili nei gusti e nei caratteri, che non potrebbero vivere insieme più di una settimana.”

Ebook Fenomenologia
blog fenomenologia dell italiano

Chi sono

Il progetto di questo lavoro nasce dalla curiosità del sottoscritto verso il fenomenico “mondo” della PAROLA che tutto attorno a sé costruisce e distrugge attraverso il complesso meccanismo del linguaggio.
Ho scelto il nome “Fenomenologia della Lingua” poiché convinto che esso possa rendere al meglio le ambivalenze intrinseche nell’uso quotidiano delle parole.

Leggi di più +

Iscriviti alla newsletter

    Ho letto e capisco la Politica sulla privacy e sui cookies e accetto di ricevere comunicazioni commerciali personalizzate di Fenomenologia della lingua italiana.

    Vuoi farmi una domanda?

      Ho letto e accetto i termini della Privacy Policy.