OLIGARCHIA RUSSA

CHI SONO I FANTOMATICI OLIGARCHI RUSSI?

La parola oligarchia deriva dal greco antico olígoi (ὀλίγοι) = pochi e arché (ἀρχή) = comando/governo; ossia “governo di pochi”. L’oligarchia è un regime politico, un governo, caratterizzato dalla concentrazione del potere effettivo nelle mani di poche persone.

Caratteristiche

Il termine oligarchia (a differenza di “monarchia”, “democrazia”, ecc.) non indica una specifica forma di stato o

di governo o un insieme di istituzioni, ma soltanto che il potere è detenuto da un gruppo ristretto tendenzialmente chiuso, omogeneo, coeso e stabile, che lo esercita nel proprio interesse. In questo senso può essere usato anche al di fuori della politica, e si può parlare ad esempio di oligarchie economiche,

finanziarie, burocratiche, militari, ecc. Oggi sono quasi scomparse le forme di governo in cui si accede al potere per nascita (cioè le aristocrazie in senso proprio); i componenti del gruppo oligarchico sono invece legati tra loro da vincoli di altro tipo: di interesse, di appartenenza a un determinato corpo di pubblici ufficiali (militari, funzionari) o a un gruppo politico come un movimento rivoluzionario o di liberazione nazionale.

Putin che sta conducendo la propria guerra in Ucraina è stato condannato anche dalla fascia moderata e pacifista del suo popolo e tra di essi ci sono anche importanti personalità, uomini di potere con enormi quantità di denaro e aziende valutate miliardi di dollari che decidono di opporsi in moltissimi modi all’avanzata dell’esercito russo.

Vediamo chi sono i principali oligarchi russi (e l’oligarchia potente che rappresentano) che si oppongono alla politica di Putin. I primi e più importanti  quelli che controllano grandi multinazionali, miliardi di dollari e potere politico che stanno cercando con tutti i mezzi di fermare la guerra e di aiutare il popolo ucraino.

ROMAN ABRAMOVICH

 

 

Roman Abramovich: questo oligarca, con un patrimonio netto di oltre 20 miliardi di dollari e possiede uno degli Yatch più grandi e costosi del mondo del valore di quasi 700 milioni di dollari. È proprietario della squadra del Chelsea ed ha una residenza in Inghilterra, a Londra, GENNADYposizionata vicino alla residenza reale di William e Kate. La sua è stata una delle prime voci ad alzarsi contro Putin tanto che ha deciso di vendere la sua proprietà del Chelsea Football Club, valutato oltre 3,5 miliardi di euro dichiarando che devolverà tutto l’incasso a ONG a favore della pace e sul territorio ucraino per supportare le persone colpite dalla guerra.

 

 

 

 

GENNADY TIMCHENKO

 

Gennady Timchenko: questo magnate russo possiede un patrimonio di oltre 19 miliardi di dollari ed è un amico di Putin dai primi anni Novanta. Possiede uno Yatch da 50 milioni di dollari ed è cittadino Russo, Armeno e Finlandese. I suoi principali interessi sono i trasporti, l’energia e le infrastrutture ed è il 6° uomo più ricco della Russia.

 

IGOR RYBAKOV

 

Igor Rybakov: Ha un patrimonio netto di oltre 2 miliardi di dollari ed è uno degli oligarchi più impegnati nel sociale tanto che finanzia l’istruzione dei bambini russi attraverso diverse società ONG. Da sempre critico verso il governo ha espresso grande solidarietà al popolo ucraino e contro la guerra anche attraverso i suoi canali social e Youtube.

 

 

 

 

 

IGOR ROTEMBERG

 

Igor Rotemberg: con un patrimonio da 3 miliardi di dollari questo oligarca è l’azionista di maggioranza di Gazprom ed è co-proprietario della più grande società di costruzione di linee di alimentazione elettrica e gasdotti in Russia. Erede di una dinastia di oligarchi insieme al fratello è stato uno dei più vicini amici di Putin.

 

 

 

 

 

 

 

OLEG DEPRASKA

 

 

Oleg Deripaska: Il patrimonio di questo magnate russo si aggira intorno ai 3 miliardi di dollari è considerato il re dell’alluminio e possiede uno dei più grandi gruppi industriali della Russia. È proprietario di Volnoe Delo ovvero la più grande fondazione russa di beneficienza. Durante questa invasione è stato uno dei più grandi critici delle azioni di Putin.

 

 

 

 

ALEXEI MORDASHOV

 

 

Alexei Mordashov: ha un patrimonio netto di oltre 29 miliardi di dollari, comproprietario di Rossiya Bank, istituto finito nel mirino del blocco del sistema Swift decido dalla UE, uno dei suo Yatch vale oltre 65 milioni di dollari.

 

 

 

 

 

 

ALISHER USMANOV

 

Alisher Usmanov: ha un patrimonio netto stimato di 22,6 miliardi di dollari, è comproprietario dell’Arsenal, del secondo operatore di telefonia mobile russo, della più grande società internet della Russia ed è stato direttore di Gazprom. Ha uno Yatch che vale oltre 600 milioni di dollari. È di religione musulmana e ha origine uzbeka.

 

 

 

 

 

 

 

MIKHAIL FRIDMAN

 

 

Mikhail Fridman: Questo oligarca ha un patrimonio di circa 15 miliardi è nato in Ucraina ed è uno dei proprietari della più grande banca privata russa. È stato il primo magnate russo a esprimersi contro la guerra.

 

 

 

 

 

 

© copyright 2022 – tutti i diritti sono riservati.