CHIUDERE UN OCCHIO 161 views - 25 Luglio 2021 – Pubblicato in: Modi di dire – Tags:

Chiudere un occhio

Ogni giorno tutti usano modi di dire e proverbi che in poche parole sono in grado di racchiudere un ampio ventaglio di significati.
Ciò avviene anche con il modo di dire chiudere un occhio. Questo, può essere usato in tutte le circostanze della vita e può assumere diverse sfumature anche se significherà sempre una sola e unica cosa.

Questo detto viene usato a indicare il far finta di niente, il non notare volontariamente qualcosa per convenienza e tornaconto personale. In termini negativi può essere usato quando qualcuno decide di fare favoritismi verso un’altra persona pur conoscendone difetti e manchevolezze.

Con un’eccezione più positiva viene utilizzato quando si intende far finta di nulla verso i propri cari o conoscenti di cui si sa che hanno palesemente sbagliato ma si chiude un occhio per il loro bene.

A volte si può chiudere un occhio su di un’infrazione di una regola che non si ritiene giusta: insomma sono davvero tante le eccezioni che ruotano intorno al significato principale.

Chiudere un occhio è quindi entrato prepotentemente nel parlato di tutti i giorni, eppure le sue origini non sono italiane: si narra infatti che questo detto sia nato su terra inglese e che il primo ad utilizzarlo sia stato il generale Horatio Nelson.

Questa figura storica tra le più importanti dell’Inghilterra vinse tre battaglie navali d’importanza vitale per la sua Nazione ed era comandante in capo della marina inglese.

L’ammiraglio britannico è tra gli eroi più amati e celebrati dalla storia ed aveva un particolare interessante: la cecità ad un occhio.

Fu proprio lui, come già detto, ad utilizzare per primo questo modo di dire e lo fece quando ancora non era il comandante in capo dell’intera flotta: nel 1797 Nelson, sotto il comando dell’ammiraglio Sir John Jervis si scontrò contro la flotta spagnola, al largo del Portogallo.

Vista la schiacciante superiorità di uomini e navi della flotta avversaria Jervis ordinò a Nelson la ritirata ma egli fece finta di non vedere l’ordine.

Utilizzando l’occhio cieco per guardare attraverso il proprio telescopio fece finta di non vedere la segnalazione e continuò a comandare le truppe fino alla vittoria. Questo fece nascere la leggenda che portò poi all’originarsi di questo modo di dire.

Di fatto, l’ammiraglio forniva indicazioni precise alle sue truppe sulla base dell’istinto e della sua conoscenza delle strategie e del momento della battaglia, ma non guardava direttamente tutto ciò che stava succedendo.

Chiudendo un occhio su possibili condizioni sfavorevoli poteva condurre in maniera analitica le sue truppe alla vittoria.

Ecco spiegata l’origine del detto chiudere un occhio.

Oggi chiunque utilizzi questo modo di dire lo usa esattamente intendendo ciò che l’ammiraglio Nelson fece e poi disse: ovvero ignorare qualcosa per la propria convenienza o perché la si reputa sbagliata, e continuare imperterriti sulla propria strada.

© copyright 2021 – tutti i diritti sono riservati