Il cannibale russo – Vladimir Nikolayevich Nikolayev

Quello che vedete in foto è Vladimir Nikolayevich Nikolayev, un criminale russo che si è macchiato di delitti tremendi. E’ ora rinchiuso nel carcere duro “il delfino nero”. Ha commesso sicuramente due omicidi non si è mai avuta la certezza di altri. Prima degli omicidi , aveva avuto condanne per furti e rapine.
Il primo omicidio avvenne “per caso” quando Nikolayev uccise un compagno di bevute, (che aveva anche un storia criminale) durante una rissa. Quindi portò la vittima di sopra al suo appartamento e tentò di rianimarlo con acqua fredda. Quando ha capito che l’uomo era morto, ha smembrato il suo corpo nella vasca da bagno.

Nikolaev ha dichiarato attraverso un’intervista successiva che non era originariamente il suo intento di cannibalizzare le sue vittime, ma piuttosto l’idea gli è venuta spontaneamente mentre smembrava il suo corpo.
Durante questo primo smembramento Nikolayev rimosse una porzione di carne dalla coscia della vittima, che arrostì . Trovando soddisfacenti i risultati di questo esperimento culinario , ha continuato a utilizzare carne delle sue vittime come cibo. Il “cannibale”distribuì la carne ai conoscenti e arrivò persino a vendere cinque chili (circa 10 sterline) in un mercato aperto, dicendo agli acquirenti che si trattava di carne di canguro . Ha usato i soldi di questa impresa sempre per comprare alcolici.
Lo stratagemma fu scoperto alla fine quando alcune persone che mangiarono il prodotto che il “cannibale” procurava come carne di Saiga, un antilope , si insospettirono del gusto e lo sottoponevano a un dottore. Dopo l’analisi, la carne conteneva sangue umano. Vladimir Nikolayev è stato arrestato e confessato poco dopo.

Gli investigatori hanno perquisito il suo appartamento, dove hanno trovato resti umani e una vasca da bagno macchiata di sangue.

Nel 1997 Vladimir Nikolayev è stato condannato a morte ai sensi degli articoli 105, 152, 162 del Codice penale della Federazione russa Nel 1999, per decreto presidenziale, la pena di morte fu sospesa, sostituita dall’ergastolo.

(Fonte https://pulcinella291.forumfree.it/m/?t=75749346)