FREDDIE MERCURY 94 views - 6 Settembre 2021 – Pubblicato in: Biografie – Tags:

Freddie Mercury

(Zanzibar, 5 settembre 1946 – Londra, 24 novembre 1991)

Non porto mai denaro con me, proprio come la Regina Madre. Godo ad essere una troia, e godo ad essere circondato da troie. Sono la prostituta della musica!Il suo vero nome era Farrokh Bulsara, questo ragazzo dalla personalità esuberante e dal talento vocale unico al mondo, che ha segnato un’epoca musicale con il suo gruppo, i Queen, le loro canzoni, la sua vita.

Su di lui è stato scritto e detto di tutto, la sua gloriosa epopea conosciuta in tutto il globo, anche grazie all’ultimo film sulla sua vita, del 2018 diretto da Bryan Singer, Bohemian Rhapsody, che ha visto l’attore protagonista Rami Malek aggiudicarsi un premio Oscar per la sua interpretazione.

Freddie Mercury nasce il 5 settembre 1946 presso il Government Hospital di Stone Town, centro storico della capitale dell’arcipelago di Zanzibar, all’epoca protettorato britannico. Qui trascorre i primi anni dell’infanzia. Studia alla St. Peter’s School di Panchgani in India e sin da subito si fa chiamare “Freddie”. Nel 1964 si trasferisce con la famiglia in Inghilterra, per la precisione a Feltham. Studia all’Isleworth Polytechnic, lavora saltuariamente come magazziniere all’aeroporto di Heathrow e nel 1966 viene ammesso all’Ealing Art College di Londra.

Qui incontra Brian May, giovane chitarrista e il batterista Roger Taylor. Questo incontro si rivela sin da subito fondamentale perché segna la nascita della band più famosa del pianeta, i Queen. “Anni fa pensai al nome Queen… È soltanto un nome, ma è molto regale e ha un suono splendido. È un nome forte, molto universale e immediato.” Insieme al nome, Mercury disegnò anche il logo della band fornendo una sua interpretazione dello stemma regale. È suo lo stemma che sarebbe finito sulla copertina dell’album di debutto. Il logo racchiude tutti i segni zodiacali dei componenti della band: due leoni per John Deacon e Roger Taylor, un granchio per Brian May, e se stesso con due fatine che rappresentano il segno della Vergine.

Durante la sua vita, Freddie Mercury ha amato sia uomini che donne, la consapevolezza sul suo orientamento sessuale ha inizio solo negli anni ’70. Freddie è stato a lungo fidanzato con Mary Austin con cui ha convissuto per ben sette anni e anche dopo la fine della loro storia i due sono rimasti profondamente legati.

L’uomo della sua vita è stato però Jim Hutton, compagno di vita sin dal 1984. In un comunicato stampa del 1991 Freddie Mercury ha dichiarato:

Desidero confermare che sono sieropositivo: ho l’AIDS. Ho ritenuto opportuno tenere riservata questa informazione fino a questo momento allo scopo di proteggere la privacy di quanti mi stanno intorno. Tuttavia, è arrivato il momento che i miei amici e i miei fans di tutto il mondo conoscano la verità. Spero che tutti si uniranno a me, ai miei dottori e a quelli del mondo intero nella lotta contro questa tremenda malattia.

Pur essendo consapevole della sua malattia da anni, Freddie la rivela ufficialmente solo pochi giorni prima della morte a soli 45 anni dovuta a una broncopolmonite aggravata a causa della malattia. La canzone iconica, The Show must go on è stata scritta da Brian May per elaborare l’informazione sulla sua malattia.

 

© copyright 2021 – tutti i diritti sono riservati.