QUAL È LA DIFFERENZA TRA PSICOPATICO E SOCIOPATICO? 149 views - 9 Settembre 2021 – Pubblicato in: Articoli della settimana, Lo Sapevi che, Parole – Tags:

Psicopatico o Sociopatico?

Molti utilizzano le parole “psicopatico” e “sociopatico” senza conoscere effettivamente i veri termini di quello che rappresentano. Nonostante i due concetti siano simili, ci sono alcune notevoli distinzioni tra loro.

“Psicopatico” e “sociopatico” vengono utilizzati per descrivere e talvolta differenziare le persone a cui è stato formalmente diagnosticato il Disturbo Antisociale di Personalità. Il DSM-5, il Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali – la bibbia della psichiatria – definisce il disturbo di personalità in termini generali come “un modello duraturo di esperienza interiore e comportamento che devia notevolmente dalle aspettative della cultura dell’individuo, è pervasivo e inflessibile, ha un esordio nell’adolescenza o nella prima età adulta, è stabile nel tempo, e porta a disagio o menomazione“.

Gli individui con un disturbo antisociale di personalità spesso agiranno in modo altamente egoistico, spericolato e irresponsabile; alcuni di questi segni emergono per la maggior parte del tempo prima dei 15 anni. Coloro con disturbo antisociale di personalità, sono talvolta chiamati ufficiosamente “sociopatici”.

Gli psicopatici hanno una serie di tratti della personalità che si sovrappongono ai sociopatici, come aggressività e mancanza di rimorso, ma tendono ad essere più aggressivi. Se si immagina il disturbo antisociale di personalità come uno spettro, gli psicopatici si trovano all’estremo; questo perché la psicopatia a volte può portare alla violenza, soprattutto fisica.

Mentre i sociopatici sono noti per la loro mancanza di rimorso e comportamento offensivo, possono ancora essere consapevoli che stanno facendo qualcosa di sbagliato, razionalizzando il loro comportamento.

Gli individui con tratti psicopatici, invece, hanno una notevole mancanza di senso di colpa ed empatia.

(Fonte bit.ly/3jURXoz)