IL PARADOSSO DEL COCCODRILLO

straordinaria o bizzarra; più precisamente, in senso logico-linguistico, indica sia un ragionamento che appare invalido, ma che deve essere accettato, sia un ragionamento che appare corretto, ma che porta a una contraddizione.

(Fonte Wikipedia)

Adesso veniamo al nostro paradosso, quello del coccodrillo!

È uno dei paradossi più antichi della storia, attribuibile al greco Diogene Laerzio.

Un giorno un coccodrillo rapi’ un bambino e la madre disperata lo imploro’ di restituirglielo.

 coccodrillo e bambini

Il coccodrillo le rispose dicendole che avrebbe ridato il figlio solo se lei avesse indovinato le sue intenzioni. In caso contrario il bambino sarebbe stato divorato. La madre si fece forza e rispose: “Ahimè lo mangerai”!.

Il coccodrillo a questo punto non seppe più cosa fare: se stava pianificando realmente di non mangiarlo la mamma avrebbe sbagliato la previsione e quindi il coccodrillo avrebbe dovuto mangiare il pargolo.

Ma mangiandolo avrebbe fatto diventare corretta l’affermazione della madre e perciò avrebbe dovuto restituire il piccolo.

Il coccodrillo a questo punto , confuso e sconsolato, ridiede alla scaltra madre l’agognato figlio.

Ne conoscete altri?

© copyright 2022 – tutti i diritti sono riservati.