SIMBOLI

I simboli sono ovunque: nelle e-mail, nelle strade, nelle pubblicità. Ci circondano mentre facciamo shopping o lavoriamo. Molti di noi non si rendono conto di quanto questi segni siano profondamente radicati nella nostra vita. Tuttavia, molti simboli hanno dei significati nascosti, che oltretutto narrano la storia della loro creazione, vediamoli subito!

1. Command key (⌘)

Il simbolo ⌘ si trova solo sulle tastiere dei laptop Apple e da nessun’altra parte. Il simbolo del comando Apple è stato “preso” dalla segnaletica stradale usata in Svezia per contrassegnare famosi punti di riferimento.

2. Simbolo USB

Il simbolo USB è stato ispirato dal tridente di Poseidone che rappresenta il suo potere. Simboleggia il potere di un dispositivo che si collega a qualsiasi computer. Le 3 estremità significano l’universalità dell’uso.

3. Simbolo di avvertimento di radiazione

© Pixabay

Il simbolo è stato creato nel 1946 per indicare eventuali materiali, oggetti e zone radioattive. Il significato del segno è abbastanza ovvio: è un atomo e 3 tipi di radioattività (alfa, beta e gamma).

4. il punto

Il punto ha avuto origine in Grecia ed era di 3 tipi (alto, medio e basso) la cui posizione ne regolava il significato. Inizialmente, una frase completa era segnata dal punto alto (˙), ma col tempo è rimasto solo il punto basso e ha acquisito un significato moderno: la fine di una frase.

(Fonte web G.Spinavaria)