MA CHE BONTA’

Quali sono alcuni fatti incredibili sul cibo?

Non fatevi ingannare dal nome di cioccolato bianco. Non contiene cioccolato. In realtà è solo una miscela di zucchero, latte, vaniglia, lecitina e burro di cacao.

2. la noce moscata è un allucinogeno

Se prendi molta noce moscata, funziona come uno psichedelico perché contiene un composto naturale chiamato “mixorubicina”. Se assunto in dosi elevate, può avere un effetto di alterazione della mente.

3. non c’è differenza tra la cera sulla superficie delle caramelle alla frutta e quella sull’auto

La lucentezza del caramello alla frutta deriva dalla cera di palma del Brasile, che in realtà è lo stesso tipo di cera usata nelle automobili. Non so cosa ne pensi!

4. il ketchup una volta era usato come medicinale

Già nel 1800, la gente credeva che i pomodori avessero valore medicinale. I medici dell’epoca affermavano che il ketchup poteva trattare la diarrea e l’indigestione, quindi una volta era usato come pillola.

5. i biscotti sono più dannosi per i denti dello zucchero

L’acido è la principale causa di carie, non lo zucchero! I biscotti tendono ad attaccarsi ai denti e alla fine diventano un focolaio di batteri.

 

6. bevi più vino al bar, non perché sia ​​buono, ma perché la musica è ad alto volume

Gli studi hanno dimostrato che il volume della musica può cambiare le abitudini di consumo delle persone. La musica ad alto volume sembra indurre le persone a bere di più e più velocemente.

7. il periodo di validità dell’acqua in bottiglia non ha nulla a che fare con l’acqua

L’acqua non scade, ma le bottiglie sì. Le bottiglie di plastica colano nel tempo particelle chimiche nell’acqua. Sebbene non renderà l’acqua dannosa, ridurrà la freschezza dell’acqua.

8. il miele è in realtà il vomito delle api

Quando le api raccolgono il nettare, lo prendono e lo tengono nello stomaco. Una volta tornato nell’alveare, il nettare viene espulso nuovamente nell’alveare.

9. le bevande dolci possono causare demenza

Gli studi hanno dimostrato che le persone che bevono una o più bevande artificiali zuccherate al giorno hanno tre volte più probabilità di sviluppare la demenza rispetto ad altre.

(Fonte Web Trad. Vlad Genes su testo di Louisa Liu)