CUNNILINGUS

Cunnilingus

“Il rapporto orale è una delle più grandi invenzioni dell’umanità […] Abbiamo fatto del succhiare il pene e la passera un’arte nobile, una chiave per penetrare in un profondo livello emotivo, una via per l’ascesi mistica.” (Jacopo Fo)

Il cunnilingus detto anche cunnilingio è una delle espressioni del sesso orale più note al mondo, ma di cosa si parla?

La pratica

Quando si parla di questa pratica si sta parlando della stimolazione della vulva e dei genitali esterni femminili in particolare con la lingua ma anche tramite labbra e baci. In pratica così come gli uomini ricevono la fellatio o pompino le donne provano il piacere orale tramite il cunnilingus.

Questa parola ha antichissime origini essendo praticata fin dall’antichità e l’etimologia risale direttamente dal latino, infatti, è composta da cŭnnus il cui significato è proprio vagina, vulva e lĭngere ovvero leccare: un significato più esplicito dietro una parola composita non è possibile trovarlo.

Questo modo di produrre piacere orale offre alle donne che lo ricevono, se ben fatto, un’ampia gamma di sensazioni molto intense grazie alla stimolazione di:

  • clitoride
  • orifizio vaginale
  • piccole e grandi labbra

Ciò avviene grazie al leccare, al suggere e al conseguente sfregamento. In questa pratica la saliva offre un grande apporto poiché come lubrificante consente un tipo di stimolazione più fluido e dolce che non ha momenti di stasi. Una pratica erotica che attrae particolarmente anche gli uomini e non solo le donne, coloro che provano piacere.

Ai tempi odierni

Oggi che le pratiche sessuali hanno subito uno sdoganamento culturale e non sono più tabù dei quali non parlare o dai quali sembra ingiusto provare piacere il cunnilinguo è divenuto così famoso che nel mondo è stata istituita una festa internazionale: un giorno completamente dedicato a questo tipo di sesso orale.

Il giorno cade ogni 14 aprile ed è per l’appunto chiamato Cunnilingus Day e le motivazioni della sua istituzione possono essere riassunte nell’invogliare alla pratica e nel sensibilizzare verso il piacere sessuale femminile.

Ovviamente sebbene possa essere una pratica divertente e piacevole da provare in coppia e possa portare a una maggiore intimità è bene ricordare che il sesso orale non previene dalle malattie sessualmente trasmissibili e che è quindi sempre indicato praticarlo quando si ha una relazione sessuale stabile.

“Non dite: -Lui ha goduto nella mia bocca ed io nella sua -. Dite: – Ci siamo scambiati qualche impressione -.” (Pierre Louys, Piccolo Galateo erotico per fanciulle)

 

© copyright 2021 – tutti i diritti sono riservati.