CUCKOLDING

Cuckolding

“La mia ragazza a letto era bravissima. E non ero il solo a dirlo.” (Diego Parassole)

Nell’ambito delle parafilie e delle voglie sessuali il cuckolding è tra le più note in ambito internazionale ma questa pratica cosa è davvero? Da dove deriva? Vediamo insieme il segreto dietro una parola composita e antichissima.

Questa parola deriva direttamente dal termine francese medievale cucuault con cui si denominava il cuculo, un uccello noto poiché la femmina cambia spesso partner sessuali e ha l’abitudine di lasciare le proprie uova all’interno dei nidi di altri uccelli. Da qui alla trasformazione in campo sessuale umano il passo è stato breve e oggi il termine cuckold si riferisce proprio a uno scambio sessuale che vede coinvolte più persone.Nello specifico la pratica del cuckolding viene eseguita in coppia, è consensuale e basata sul dare e ricevere piacere reciproco, entriamo però nei dettagli questo termine si riferisce a una persona di sesso maschile che all’interno di un rapporto in maniera consapevole e soprattutto volontaria offre la propria compagnia a uno o più partner sessuali.

A differenza di altre tipologie di sesso a tre come il threesome o triangolo nel cuckolding il maschio non partecipa attivamente, almeno non all’inizio, e prova piacere sessuale proprio in questo nel vedere la propria compagnia soddisfatta da un agente esterno.

Cercando quindi di fare il quadro generale di questa parafilia possiamo vedere come:

  • L’uomo che offre la propria donna sia detto per l’appunto cuckold.
  • Il secondo uomo che soddisfa sessualmente la donna è detto bull.

Ovviamente non è giusto pensare a questa pratica esclusivamente in termini maschili infatti se le parti si invertono ed è la donna a offrire a una seconda partner sessuale il suo compagno si parla di reverse cuckolding e la donna che offre viene chiamata cuckquean.

Il cuckold quando praticato all’interno di una coppia aperta è semplicemente un modo diverso di vivere l’esperienza sessuale ma se coinvolge altri aspetti della psiche coinvolgendo una certa forma di masochismo viene trattato da psicoterapeuti e sessuologi.

È curioso sapere che quando diventa patologico e viene trattato in maniera medica il cuckold viene definito usando altri termini come triolismo o triolagnia, la cui derivazione è dal greco antico ed è una parola composita da ρεῖς che vuol dire tre e eλαγνεία, il cui significato è coito o lascivia.

Nell’ambito della pornografia internazionale e dei film hard il termine cuckold assume un significato leggermente diverso in quanto spesso è usato come sinonimo di “cornuto”.

“Commetti il più vecchio dei peccati nel più nuovo dei modi.” (William Shakespeare)

© copyright 2022 – tutti i diritti sono riservati.