L’anziana che vide oltre

Questa signora di 92 anni, piccola, ben preparata e orgogliosa, è completamente vestita ogni mattina alle otto in punto, con i capelli perfettamente pettinati e trucco perfettamente applicato, anche se è cieca; è stata trasferita in una casa di cura.

Recentemente, suo marito di 70 anni è morto, rendendo necessario il suo trasferimento nella casa di cura.
Dopo molte ore di attesa paziente nella hall della casa di cura, sorrise dolcemente quando gli dissero che la sua stanza era pronta. Mentre manovrava il suo camminatore verso l’ascensore, ho fornito una descrizione visiva della sua piccola stanza. “Mi piace”, ha dichiarato con l’entusiasmo di un bambino di otto anni a cui gli à appena stato presentato un nuovo cucciolo.
“Sig.ra. Jones, non ha visto la stanza …. Aspetti.”
“Non ha nulla a che fare con la felicità”, rispose lei.
“La felicità è qualcosa che decidi prima del tempo. Se amo la mia camera o meno non dipende da come l’arredamento è disposto, è come devo organizzare la mia mente. Ho già deciso di amarla. È una decisione che faccio ogni mattina quando mi sveglio. Ho una scelta;

Posso trascorrere la giornata a letto pensando alle difficoltà che ho con le parti del mio corpo che non funzionano più, o scendo dal letto e sono grata per quello che fanno.

Ogni giorno è un dono e finché i miei occhi si aprono mi concentrerò sul nuovo giorno e sui ricordi felici che ho memorizzato, proprio per questi momenti della mia vita “.
Ha continuato a spiegare:
“La vecchiaia è come un conto bancario, ritiri quello che hai messo sul conto.
Quindi, il mio consiglio sarebbe quello di depositare molta felicità nel conto bancario delle memorie, ti ringrazio per la tua parte che hai nelle mie memorie . Sto ancora depositando. ”
E con un sorriso, ha detto: “Ricordati le cinque semplici regole per essere felici:

1. Libera il tuo cuore dall’odio.

2. Libera la tua mente dalle preoccupazioni.

3. Vivi in modo semplice.

4. Dai di più.

5. Aspettati di meno, e goditi ogni momento

(Fonte FB La vita è)