I MENTAWAI

I Mentawai sono una delle tribù più antiche dell’Indonesia e vivono sull’isola di Siberut situata a circa 90km dalla costa di Sumatra.

Sono riusciti a mantenere fino ad oggi le proprie usanze e tradizioni.

Dopo la guerra d’indipendenza nel 1950, il governo indonesiano intraprese un’aggressiva campagna di modernizzazione delle tribù locali, costringendoli a rinunciare alle proprie tradizioni e rilegandoli a un tratto della foresta.

Alcuni di loro, i più coraggiosi, per sfuggire al progetto di ricollocamento e mantenere la loro cultura originale si rifugiarono nella giungla più inaccessibile di Siberut. Attualmente costituiscono una tribù di circa 64,00 membri che conservano tutte le loro tradizioni.

Hanno il corpo tatuato per ricordare l’albero della vita, si adornano con amuleti per allontanare gli spiriti maligni e le loro case sono costruite con materiali estratti dalla foresta come bambù, legno e paglia, arredate con trofei di caccia come crani e corna di animali.

Altro rituale eseguito dallo Sciamano è la limatura dei denti, eseguita sulle donne, con martello e scarpello affilatoa cui possono assistere i parenti e amici.

Una volta che il rituale è completato la donna deve masticare banane verdi per alleviare il dolore. Oltre ai denti affilati, la donna utilizza anche altri metodi per aumentare la sensualità, tra cui i fiori freschi nei capelli, le perline colorate intorno al collo e alle caviglie e l’estratto di curcuma per profumo.

(Fonte Quora Emanuele De Feo)