LA MONTAGNA RUSSA

Il Kama-Sutra indica 529 posizioni, ma non tutte sono praticabili dagli esseri umani “ordinari”. Sono posizioni più “teoriche” che pratiche, dato l’alto livello di difficoltà che presentano.

Di tutte queste, la più difficile per me è la cosiddetta “montagna russa”. In questa posizione, la coppia è posizionata con le spalle l’una all’altra, il che richiede un’elasticità soprannaturale del pene per ottenere la penetrazione.

La posizione stessa, dal punto di vista dell’architettura dei corpi, non è affatto assurda. Ciò che lo rende quasi impossibile è il fatto logico che il pene deve entrare nella vagina in modo controintuitivo.

Posizioni come questa sono possibili per i praticanti avanzati di yoga, il che rafforza ancora una volta l’importanza della preparazione fisica nel benessere sessuale. Ovviamente, non tutti mirano a posizioni miracolose come questa, ma lo yoga è un esempio di esercizio che fornisce guadagni nell’atto sessuale in tutte le sue varianti, e in un breve spazio di tempo.

Lo Yoga è una pratica ascetica indiana; sistema filosofico-religioso; pratica fisica composta da esercizi posturali e di respirazione derivanti dalla pratica indiana. L’etimologia della parola racconta tutto in fatti: dal sanscrito योग yoga, ‘unione’.

 

© copyright 2022 – tutti i diritti sono riservati.