AMICIZIA

Giornata Mondiale dell’Amicizia: tutte le curiosità su questo giorno speciale

Oggi, venerdì 30 Luglio, in tutto il mondo, si festeggia la Giornata Mondiale dell’Amicizia, istituita nel 2011 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Questa giornata ha un valore fondamentale: la sua intenzione è, infatti, quella di celebrare il sentimento dell’amicizia, una delle emozioni umane più importanti di sempre che legano popoli e persone, fornendo a ognuno di noi la forza di andare avanti sapendo di poter contare su qualcuno che ci vuole bene.

È anche questione di grande orgoglio sapere inoltre di essere un amico o un’amica fidata per qualcuno e questo migliora la nostra autostima e il benessere che proviamo nello stare al mondo ed è per questo che è stata istituita questa giornata speciale.

Tutti conoscono nel profondo cosa vuol dire essere o avere un amico o un’amica perché è qualcosa di così profondo che a livello umano tutti ne conosciamo il significato nella vita di tutti i giorni ma è interessante scoprire da dove deriva la parola amico.

Questa parola deriva direttamente dal latino amicus, la cui radice è la stessa di amare, letteralmente amicus può essere tradotto come colui che si ama.

L’amicizia è così importante nella vita completa di una persona che non esiste solo la giornata dell’amicizia ma anche tantissimi detti e proverbi di antica saggezza popolare. Ed è per questo che devi essere contento e grato di avere un amico, in pubblico devi lodarlo e difenderlo dai guai, mai deriderlo.

Oggi si dice “Chi trova un amico trova un tesoro” e questo perché un’amicizia vera è preziosa e rara come un tesoro e noi oggi, sentendoci un po’ pirati dobbiamo andare alla ricerca di veri amici, attraversare i mari della vita, studiare mappe incomprensibili e superare prove, a volte disastrose, ma se avremo saputo perseverare alla fine avremo la possibilità di recuperare il tesoro! Dopo dovrai stare attento a non buttare poi tutto in “caciara”.

Tra i proverbi più famosi sull’ amicizia vi è anche “Ammalati e vedrai l’amico” una pillola di saggezza popolare davvero importante che ci insegna come gli amici si vedono quando davvero conta, nei momenti in cui si ha bisogno ci saranno sempre loro al tuo fianco! Pronti a difenderti o curarti, non ti volteranno le spalle come faranno tutti gli altri.

Tu, se vuoi essere un buon amico, prendi esempio da quanto ci insegnano questi due proverbi e fai del tuo meglio per mantenere e conservare l’amicizia.

Amico mio accanto a te non ho nulla di cui scusarmi, nulla da cui difendermi, nulla da dimostrare: trovo la pace… Al di là delle mie parole maldestre tu riesci a vedere in me semplicemente l’uomo.  (Antoine de Saint-Exupéry)

Nel biscotto della vita, gli amici sono le gocce di cioccolato. (Salman Rushdie)

I vecchi amici, come le vecchie spade, sono i più fidati. (John Webster)

 

© copyright 2021 – tutti i diritti sono riservati