Cart 0

Modi di dire

SPEZZARE LE RENI Continua a leggere...

SPEZZARE LE RENI

La locuzione è una frase storica risalente al periodo fascista, divenuta poi un modo di dire. Vuol dire rovinare, distruggere qualcuno; disarmarlo al punto da renderlo innocuo, incapace di agire. Nei tempi passati, era molto adoperata nel linguaggio militare per indicare un’azione di forza contro il nemico. Correntemente, l’uso è talvolta ironico. Con “reni” s’intende la parte più bassa della schiena, la regione lombare. Il nesso con la locuzione è che se si frattura questa…

Continua a leggere
PATTO LEONINO Continua a leggere...

PATTO LEONINO

Il modo di dire “patto leonino” indica un patto concluso tra due o più persone sfavorevole, non conveniente, ad una parte, ovvero i cui risultati previsti danneggiano la parte più debole, che risulta, così, sopraffatta da quella più forte. Nel linguaggio giuridico, il “patto leonino” è l’accordo, tra i soci di una società, in cui si stabilisce che uno o più soci sono esclusi totalmente dalla partecipazione agli utili o alle perdite. Il Codice Civile…

Continua a leggere
Palazzo veleni Continua a leggere...

Palazzo dei veleni

In principio, “Palazzo dei veleni” era usato per indicare la Procura di Palermo. Per estensione, l’espressione è utilizzata, nel linguaggio comune, per indicare qualunque istituzione o situazione infiltrata dalla mafia, corrotta o che mira a invalidare l’autorità giudiziaria. L’origine del modo di dire, coniata dai media, risale al 1988 quando alcune lettere anonime, contro l’operato di Giovanni Falcone, eroe simbolo della lotta alla mafia, arrivarono alla Procura di Palermo. (Fonte Almanacco)  

Continua a leggere

Iscriviti alla newsletter

    Ho letto e capisco la Politica sulla privacy e sui cookies e accetto di ricevere comunicazioni commerciali personalizzate di Fenomenologia della lingua italiana.