Vashishtha Narayan Singh

Il Genio Matematico

(India, 2 aprile 1946 – India, 14 novembre 2019)

“Vashishta Narayan Singh è stata una delle menti più brillanti del mondo ed è per questo che dovremmo ricordarlo meglio, in modo più autentico” (cit. Anonimo)

Vashishtha Narayan Singh, è stato un genio e matematico indiano che pochi conoscono nonostante la sua prodigiosa intelligenza.

La sua vita è stata una marea di alti e bassi, di scontri e incontri con la malattia mentale.

Vashishtha Narayan Singh era il maggiore di 5 figli, suo padre era un poliziotto e il giovane è stato l’unico a completare a completare la propria formazione presso la Netarhat Residential School e si è poi laureato al Patna Science College.

Sebbene sembrasse aver raggiunto il massimo che un giovane indiano poteva permettersi Vashishtha Narayan Singh non smise assolutamente di studiare e così completo la laurea magistrale in soli due anni.

Si è poi recato negli USA dove conseguì anche un dottorato di ricerca all’università della California, Berkeley.

Dopo aver completato gli studi ha cominciato a lavorare come aiuto professore all’Università di Washington e poi ha iniziato a lavorare alla NASA, durante le missioni Apollo.

Uno degli aneddoti più famosi su Vashishtha Narayan Singhè quello che si racconta della missione spaziale Apollo, si dice che mentre i computer della NASA funzionarono male fu l’indiano l’unico a tenere a mente i calcoli e a riportarli manualmente e sembra che i risultati prodotti dal genio fossero poi identici rispetto a quelli realizzati dai computer.

Nonostante questo, sembra che non ci siano fonti ufficiali capaci di confermare questa scena.

Il giovane matematico ebbe una diagnosi di schizofrenia, fu ricoverato in un ospedale psichiatrico questa volta al Central Institute of Psychiatry di Kanke rimanendovi poi nel 1985. 

Successivamente scomparve i durante un viaggio in treno nel 1989 e riapparve solo anni dopo (nel 1993).

Solo nel 2014 questo matematico riuscì a tornare al mondo accademico e nel 2020 ha ricevuto il Padma Shri, il quarto più alto riconoscimento civile dell’India.

“Le malattie mentali dovrebbero essere considerate maggiormente, pensiamo a Vashishtha Narayan Singh, grande matematico, genio iperbolico e malato schizofrenico”

© copyright 2022 – tutti i diritti sono riservati.