IL GUARDIANO – UN INDOVINELLO DIFFICILE

L’indovinello più difficile al mondo – La porta della vita e della morte

Un vero e proprio arzigogolo questo indovinello.
Già, ma come si fa a definire un indovinello come il più difficile al mondo?
Chissà quante volte vi siete trovati a proporre ai vostri amici un indovinello che credevate davvero difficilissimo da risolvere ma poi ci siete rimasti male quando il solito genio prontamente vi ha dato la soluzione?
Bene, questo indovinello è stato da me posto da tantissimi anni ad amici e conoscenti e mai nessuno è riuscito a risolverlo (a meno che da adesso non legga su questo sito la soluzione…)

Vi trovate ad un bivio e non potete più tornare indietro.

L'indovinello più difficile al mondo - La porta della vita e la porta della morte

Davanti a voi due porte: una è la porta della vita e quindi per salvarvi la vita dovrete necessariamente entrarci, mentre l’altra è la porta della morte.

Ma voi non sapete quale delle due è la porta della morte.

Piazzati lì davanti ci sono due guardiani.

Non importa sapere se uno è il guardiano della porta della vita o viceversa, sono semplicemente messi lì davanti a custodire l’ingresso ai due bivi.

​Uno dei due è sincero, quindi dice sempre la verità, mentre l’altro è bugiardo, quindi qualsiasi cosa dirà sarà falsa.

Facendo UNA SOLA DOMANDA ad un solo guardiano riuscirete a salvarvi la vita?

SOLUZIONE

La soluzione consiste nel porre ad uno dei guardiani la seguente domanda:
– “Senti, il tuo collega quale dice essere la porta della vita?”

Per salvarci non dovremo entrare nella porta indicata nella risposta fornitaci, ma nell’altra.

​Perchè?
Analizziamo il tutto con calma.
Indichiamo con A la porta a sinistra e con B la porta a destra.

Se abbiamo posto la domanda al guardiano sincero:
Se questo risponde: “Il mio collega dice che la porta della vita è la A”, sapendo che il suo collega è bugiardo naturalmente la porta della vita sarà la B.

Se abbiamo posto la domanda al guardiano bugiardo:
Se questo risponde: “Il mio collega dice che la porta della vita è la A”, sapendo che è un bugiardo e che quindi il suo collega direbbe “B”, è proprio ques’ultima porta che ci permetterà di avere salva la vita.

 

(Fonte bit.ly/3q7uXmX)