IL CATINO DELLO SPRECO

Indovinelli matematici : il CATINO

La disciplina della matematica è una delle più difficili in assoluto. Una disciplina “ostica” non per tutti, una materia che con il corso degli anni si è evoluta, sempre di più diventando a detta di molti sempre più difficile. Come renderla più gradevole e meno frenante? Divertendo! Sono così nati gli indovinelli matematici, una vera risorsa per avvicinarsi alla materia.

Ovviamente senza applicazione e studio si fa poca strada ma esistono molti metodi che vi permettono di impararla come si deve.Avete mai sentito parlare fino ad oggi di indovinelli matematici? Siamo sicuri di sì. Proseguendo nel nostro articolo, cominceremo con la collaborazione della Prof.ssa Melissa che da anni insegna in ogni ambito didattico e assume proprio come cavallo di battaglia, come chiave di apprendimento della materia, il metodo “divertente” e pratico. Con lei vedremo una lista dettagliata dei migliori enigmi da risolvere utilizzando le proprie basi. Capacità di logica e di matematica, dal più semplice al più complicato in assoluto, alcuni con dei trabocchetti a cui stare molto attenti.

Ad ogni modo, sono tutti con soluzioni e spiegazione finale dettagliata, in modo da aiutarvi a capire come mai la soluzione sia quella.

Un’utile palestra per poter allenare nel miglior modo possibile la propria abilità. Un buon metodo per tenere in allenamento la mente cosi da applicarvi il più possibile in una materia difficile come la matematica.

Forza cominciamo ad allenarci!

1° INDOVINELLO MATEMATICO/LOGICO DELLA PROF.SSA MELISSA

“IL CATINO DELLO SPRECO”

C’è un catino in cui devi versare esattamente 4 litri di acqua. Disponi di una fontanella e 2 taniche: una da 3 litri e l’altra da 5 litri. Puoi:

– Fare travasi tra le due taniche;

– Svuotare e riempire le taniche quante volte vuoi;

– Non puoi fare riferimenti sulle taniche per avere capienze minori.

Quale sarà la sequenza più logica per riuscire ad avere esattamente 4 litri di acqua all’interno del catino evitando gli sprechi?

SOLUZIONE

Riempi la tanica da 5 litri, con questa riempi la tanica da 3 litri e i due restanti li verso nel catino. I 3 litri della tanica più piccola li verso nuovamente nella tanica da 5 litri, nella quale verso ancora 2 litri dalla fontanella per completare il suo riempimento. A questo punto con la tanica da 5 litri riempio nuovamente la tanica da 3 e verso il resto (2 litri) nella vasca. Sei giunto alla soluzione dell’indovinello con il catino che contiene i 4 litri richiesti, avrai utilizzato in tutto 7 litri di acqua e neanche un goccio è andata buttata inutilmente.

© copyright 2021 – tutti i diritti sono riservati.