È INUTILE PIANGERE SUL LATTE VERSATO 83 views - 24 Settembre 2021 – Pubblicato in: Modi di dire – Tags:

È inutile piangere sul latte versato

Tale simpatica espressione racchiude un significato sintetizzabile  nell’inutilità del disperarsi e lamentarsi dopo aver commesso eventuali azioni sbagliate che, ormai, non si possono annullare e riparare.

E’ inutile continuare a rimuginare su cose già avvenute o su azioni non “recuperabili”, dannandosi quando praticamente è troppo tardi!

ORIGINE

L’origine di questo proverbio ha radici molto antiche, ai tempi antecedenti alla produzione industriale quando il latte era considerato un alimento raro, costoso e prezioso alla nutrizione:  il suo spreco, infatti, poteva arrecare dei forti rimorsi.

Ai nostri tempi  l’attinenza di tale espressione resta, probabilmente, legata al fatto che il latte, dimenticato a bollire sul fuoco, fuoriesce dal tegame che lo contiene e poi si incrosta sul fornello.

Tutto ciò è palesemente avvilente soprattutto per chi dovrà pulire! Una maggiore attenzione unita ad una minore distrazione avrebbe evitato il disastro.

In sintesi, quindi, occorre pensare bene a ciò che si fa, prima di fare cose sbagliate per le quali il pentimento e/o il rimorso non avranno più modo di realizzarsi.

 

© copyright 2021 – tutti i diritti sono riservati.