IMBECILLE

IMBECILLE

dal latino: imbecillis, composto da in senza baculum bastone.

Originariamente significava debole, fiacco, malfermo: chi è senza bastone (avendone invece bisogno) appare

fragile, impotente, senza forze.

Così è l’intelligenza, il buon senso o il giudizio dell’imbecille. Non sta sulle sue gambe, impotente.

“L’imbecillità rappresenta, ahinoi, una risorsa utile per il sistema: se non ci fossero tanti imbecilli in giro non sarebbe così facile trovare un furbone che li seduce. Ecco perché un imbecille è molto più pericoloso di un mascalzone”.

Corrado Augias