Cart 0

Parole

Chikan Continua a leggere...

CHIKAN

Il Molestatore seriale: lo Chikan “Esiste un modo inconscio di considerare la violenza come un modo di esprimersi, come una normalità, e ha molti effetti sui giovani nel modo in cui assorbono l’istruzione e in ciò che sperano di ottenere dalla vita. “(cit.Salma Hayek) Il Giappone è uno stato fantastico dove l’estrema efficienza si accompagna con il rispetto delle tradizioni e con gente davvero ospitale, anche se in modo diverso rispetto agli occidentali, ed è  proprio…

Continua a leggere
Continua a leggere...

LANGUISHING

Non depressi, ma privi di gioia. L’emozione dei nostri tempi è il “languishing” Non è burnout, non è depressione, non è una mancanza di speranza. Semplicemente è l’assenza di gioia e di uno scopo.

Continua a leggere
voce stentorea Continua a leggere...

VOCE STENTOREA

Voce stentorea: da dove deriva e perché usiamo questo termine “Era il tipo di voce che le orecchie seguono come se ogni parola fosse un arrangiamento di note che non verrà mai più suonato.” (cit.F. Scott Fitzgerald) All’interno del nostro vocabolario utilizziamo determinate parole ogni giorno, ne conosciamo il significato principale ma non la loro storia curiosa e questo è davvero un peccato poiché l’etimologia nascosta dietro tanti di questi vocaboli racchiude tantissime e interessanti…

Continua a leggere
10 parole Continua a leggere...

10 PAROLE PER NON SENTIRSI UN DINOSAURO

Le 10 parole da sapere “Il linguaggio opera interamente nell’ambiguità, e la maggior parte del tempo non sapete assolutamente nulla di ciò che dite.” (cit. Jacques Lacan) Per capire la società bisogna sempre essere curiosi e cercare di analizzare l’evoluzione della lingua parlata. Oggi lo slang giovanile è pieno di neologismi presi direttamente dalla cultura americana, vediamo insieme le 10 parole più curiose e utilizzate dai giovani e che possono servire per comprendere meglio il…

Continua a leggere
A BIZZEFFE Continua a leggere...

A BIZZEFFE

Da dove proviene il termine “a bizzeffe”? A bizzeffe è un’espressione della lingua italiana, abbastanza frequente nel lessico colloquiale e letterario, che significa “in quantità”. L’espressione è uno dei molti esempi di contatto tra la lingua italiana e l’algerino-araba: bizzeffe infatti deriva dall’arabo bizzef, “molto”. L’origine araba fu per molto tempo non riconosciuta da studiosi e osservatori dei fatti linguistici.

Continua a leggere

Iscriviti alla newsletter

    Ho letto e capisco la Politica sulla privacy e sui cookies e accetto di ricevere comunicazioni commerciali personalizzate di Fenomenologia della lingua italiana.