Cart 0
Nomen Omen Continue reading...

NOMEN OMEN – IL DESTINO NEL NOME 21 Ottobre 2022 – Posted in: Modi di dire

Da dove deriva la locuzione “nomen omen”? Deriva dal commediografo romano Plauto.             La frase “Nomen omen” (o al plurale nomina sunt omina) è una locuzione latina che, tradotta letteralmente, significa “il nome è un presagio”, “un nome un destino”, “il destino nel nome”, “di nome e di fatto”

Continue reading
edamus bibamus gaudeamus Continue reading...

EDAMUS BIBAMUS GAUDEAMUS 19 Ottobre 2022 – Posted in: Modi di dire

Un modo di dire Epicureo L’antica storia romana ci ha lasciato una grande cultura, tantissimi reperti archeologici che sono l’invidia del mondo intero e anche tantissimi detti e modi di dire che nella loro forma originaria sono sopravvissuti fino a noi. “Edamus, Bibamus, Gaudeamus” è uno di questi,

Continue reading
ALZARSI COL PIEDE SINISTRO Continue reading...

ALZARSI COL PIEDE SINISTRO 15 Ottobre 2022 – Posted in: Modi di dire

Tale modo di dire “alzarsi col piede sinistro” può esprimere, fondamentalmente, due concetti. In primis, può indicare l’essere irritabili, intrattabili e di cattivo umore, altresì  significa ritrovarsi in una serie di contrattempi sgraditi ed imprevisti spiacevoli. In molte culture antiche, e ancora oggi nel mondo islamico, sinistra e destra rappresentavano rispettivamente il male ed il bene.

Continue reading
PORTOGHESE Continue reading...

FARE IL PORTOGHESE 28 Settembre 2022 – Posted in: Modi di dire

“Dai non fare il portoghese!” Un’espressione molto comune che sta ad indicare “l’usufruire di un sevizio senza aver pagato”. Un classico esempio, visibile a tutti, è quello di chi scavalca il tornello  di una metropolitana o prende un autobus senza pagare. Chi, insomma, approfitta per non pagare per godersi un servizio!

Continue reading
guardà er capello Continue reading...

CHE STAI A GUARDÀ ER CAPELLO? 18 Settembre 2022 – Posted in: Modi di dire

“Che stai a guardà er capello?”, ecco perché si dice così. Alla scoperta del dialetto romanesco e dei modi di dire più usati nel linguaggio comune. “Aho, ma che stai a guardà er capello?”, quante volte lo abbiamo detto o ci è capitato di sentirlo dire a Roma. Sicuramente tra le espressioni ancora molto usate dai romani oggi, questo modo di dire ha origini lontane e nulla ha a che vedere con i capelli.

Continue reading